22
Settembre
2017

CCleaner, pericolo in vista

Il noto tool CCleaner mette a rischio la nostra sicurezza

CCleaner, pericolo in vista

Molti neofiti dei computer utilizzano CCLeaner,
il coltellino svizzero che ... mette a posto il computer.
Ma è proprio vero?


22 Settembre 2017 CCLeaner è infetto

E ora che cosa devo fare?

Premessa:
il 19 Luglio 2017 Avast, nota società che commercializza antivirus e altri tool per i computer, annuncia l'acquisto di Piriform.

I fatti:
dal 15 Agosto a 12 Settembre, CCleaner è stato scaricato da 2,27 milioni fi utenti.
Inzialmente avevano tranquillizzato i clienti che il software malevolo iniettato nella versione 5.33 di CCleaner, era assolutamente innocua. Ma poi analizzando meglio il malware, è risultato che il software è a multi stadio e che chi è stato infettato da tempo potrebbe trovarsi già nel secondo stadio.
Quindi installare la versione aggiornata del software per eliminare il problema non basta più.

Consiglio: Il programma raccoglie informazioni dal computer infetto e per que,llo che sono riusciti ad indentificare sono i programmi installati, i processi attivi e il mac-address delle schede di rete, indirizzo ip e relativa provenienza. Gli investigatori, suppongono che tutte queste infomazioni sarebbero servite per lanciare infezioni molto più difficili da individuare e anche più stabili.
Quindi concludendo, il consiglio è quello di effettuare un backup dei propri dai e reinstallare il computer. Meglio perdere un po' di tempo che trovarsi in qualche brutto pasticcio.

Fonte notizia: link sito HWUpgrade

Categorie: 2017, settembre

Informatica Valsusa - P.Iva: 10463170018